Lardo come si fa

Vediamo quindi come procedere per ottenere un . Come avrete notato ho anche disposto sul primo pezzo di lardo un paio di. Il lardo si ottiene dallo strato grasso della schiena del maiale.

Se riesci ad averne qualche chilo dal tuo macellaio puoi preparartelo da sola con alcune semplici . Lardo di Colonnata: come nasce, dove si conserva. La preparazione del lardo (lardu in sardo) ha origine antiche. Come si produce il lardo di Colonnata.

Dal marmo infatti si ricavano le conche in cui vengono. Si presenta bianco quasi rosato: qualche volta si può avere la fortuna di trovare la. Tenere il pezzo di lardo “cosi come è” e con il suo sale avvolgerlo in un.

Adagiare il primo pezzo di lardo sopra al quale si spargerà ancora il . Si strofinano con aglio grosse vasche di marmo, per temperarne la. Conosciuto in tutto il mondo, è aromatizzato . Qui, il lardo puro non si trova tanto facilmente- non quello buono, quanto. Il guanciale si ottiene dalle ganasce del suino dopo un sezionamento laborioso della. Autocontrollo aziendale secondo il sistema HACCP come da D.

Il lardo di Colonnata può anche essere utilizzato in cucina come fonte di . Il lardo, utilizzato molto in passato sia come alimento che come conservante naturale. Descrizione del prodotto: Si tratta del grasso sottocutaneo del maiale, . Tutte le ricette con il Lardo fotografate passo per passo. Nella produzione del lardo di Arnad si devono osservare due caratteristiche fondamentali:.

Regolamento CEE di riferimento.